Cosa ci rende felici?

Cosa ci rende felici?

Cosa è la felicità?
Quanta potenza di calcolo c’è oggi nelle nostre mani?
Quanto siamo coscienti di quel che un bambino possa insegnarci?
Quanto potremmo imparare mettendo a confronto la scuola fiamminga di pittura con l’arte prodotta durante la controriforma?
Siamo abbastanza open minded da cogliere l’importanza di una esperienza museale e trasfigurarla in opportunità per il nostro lavoro?
…e tra questi pensieri, sicuramente si pongono anche dei dubbi e dei dinieghi, dei cliché e dei punti oscuri: come ogni evento che si rispetti, qualcosa piace, qualcosa meno. Qualcosa entusiasma, qualcosa per niente.
Perché è questo il concetto di arte: qualcosa in cui ci sia tutto, e nel tutto capita anche il brutto, ma il brutto è tale solo agli occhi di chi non sa cogliere la bellezza della soluzione di tale bruttezza.
Ecco perché il TEDxBarletta 2021 è stato un bell’evento: partecipato, sentito, ben orchestrato, denso di idee meritevoli di diffusione o almeno di conoscenza.
Da un evento, da un’occasione, io mi alzo e vado via felice quando qualcosa la imparo subito e qualcosa la capisco con il tempo.
Da questo evento mi sono alzato felice, a conti fatti, e credo che sia questa la via giusta da seguire per le aziende come la “mia”, come la “nostra” Media One Consulting: essere sempre presenti nei posti dove c’è gente, anche una sola persona, disposta a mettersi in dubbio.
Perché è vero, ci occupiamo di mediazione creditizia e finanza agevolata, ma la chiave vera del successo di un’impresa è nelle idee.
Fermo restando che l’idea di rivolgersi a consulenti di qualità sia una ottima idea, il mio augurio è di poter prestare l’intervento di Media One Consulting per persone, quindi aziende, che abbiano veramente idee e potenziale per cambiare lo status quo.
O almeno migliorarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.