Innoprocess, il bando della Regione Puglia per l’innovazione digitale delle imprese

Solo qualche giorno fa vi ho parlato della cosiddetta “digital transformation” mettendo in evidenza come questo passaggio sia fondamentale per la sopravvivenza stessa delle imprese.

Ebbene, questo bando della Regione Puglia è una risposta concreta a supporto di questo tipo di transizione.

Vediamo di che cosa si tratta:

Come vi dicevo, l’obiettivo di questo bando è quello di supportare le micro, piccole e medie imprese che intendono innovare i propri processi produttivi, organizzativi e di mercato attraverso il ricorso a servizi digitali innovativi quali il commercio elettronico, il cloud computing, la manifattura digitale e la sicurezza informatica.

Come detto, possono aderire al bando tutte le PMI con sede legale in Puglia sia singolarmente che in forma associata (consorzi, associazione temporanea di imprese, reti di imprese). Sono escluse le imprese agricole.

Quali sono gli investimenti ammissibili:

Tutti i servizi di supporto basati su tecnologie digitali che riguardano le varie funzioni aziendali, da quelle produttive a quelle di gestione e commercio elettronico.

Le risorse messe a disposizione dalla Regione ammontano a 13 milioni euro.

La percentuale di fondo perduto va dal 46 al 50% e il contributo massimo per progetto è di 270.000 euro per impresa singola e 400.000 per raggruppamenti di imprese.

Le domande possono essere presentate attraverso una procedura online fino all’esaurimento dei fondi.

Per poter partecipare, le imprese devono essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) e firma digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *