La SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale

Molti dei miei interventi recenti hanno riguardato il tema della cosiddetta rivoluzione digitale.

Vi ho parlato qualche settimana fa della cosiddetta firma digitale mettendo in evidenza i grandi vantaggi del suo utilizzo.

Oggi vi parlerò di un altro argomento di cui si parla molto in questo periodo, la SPID che sta per Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Che cos’è la SPID

è la soluzione che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale utilizzabile da computer, tablet e smartphone.

Senza la SPID io mi devo registrare su tutti i servizi online della pubblica amministrazione (INPS, ministero delle finanze, agenzia delle entrate, comune ecc.) e per ognuno di questi siti devo avere distinte credenziali (user name e password).

Con la SPID Il cittadino, sia privato che impresa, ha l’opportunità di avere un solo set di credenziali, che può utilizzare con tutti i servizi di ben 4000 amministrazioni pubbliche nella massima sicurezza.

Non ha caso la SPID è detta anche “la password pigliatutto”.

Quando è nata

SPID è nata nel 2016. A fine settembre scorso sono pari a 11 milioni le utenze SPID con una crescita nell’ultimo semestre di più del 50%.

Un vero e proprio boom dovuto al fatto che per accedere a molte delle misure “covid” messe in campo dal governo, ad esempio le indennità INPS per lavoratori autonomi,  il bonus baby sitter, il reddito di emergenza e il bonus vacanze, era necessario essere in possesso della SPID.

Ma come si ottine la SPID?

L’identità digitale SPID è rilasciata dai Gestori di Identità Digitale (Identity Provider). I più diffusi sono: Poste Italiane, Aruba, Infocert, TIM ecc.

Il sevizio è gratuito.

Quali documenti servono

  • un indirizzo e-mail
  • il numero di telefono del cellulare usato normalmente
  • un documento di identità valido
  • la tessera sanitaria con il codice fiscale

Ma il sistema è sicuro?

Il modello SPID prevede tre livelli di sicurezza che dipendono dal tipo di servizio che si intende utilizzare che garantiscono livelli di sicurezza molto elevati.

Come sempre, maggiori informazioni possono essere acquisite contattando Mediaone consulting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *