Stop al Superbonus 110%: le risorse sono esaurite

Stop al Superbonus 110%: le risorse sono esaurite

Il Governo ferma il Superbonus 110%, c’è lo stop a ogni nuova proroga. Questo è quanto emerso nella riunione tra l’esecutivo e i rappresentati dei partiti di maggioranza. Tuttavia, insorge la disponibilità ad allargare le maglie del meccanismo delle cessioni.

Tutti i partiti hanno insistito per una revisione del meccanismo per abitazioni più efficienti e sicure. I rappresentanti dei gruppi parlamentari hanno chiesto più tempo per le villette ma anche per le case popolari e per gli spogliatoi degli impianti sportivi. Tuttavia il ministero dell’Economia non si rende disponibile ai ritocchi su questo fronte.

Sul tavolo anche l’ampliamento delle cessioni. L’ipotesi è quella di permettere di cedere il credito ad altri soggetti oltre alle banche (ad esclusione delle persone fisiche). È stata mostrata più diponibilità per apportare questa ennesima modifica.

“Restiamo in attesa della riformulazione dei nostri emendamenti – Luca Sut, vicepresidente del gruppo M5S alla Camera – finalizzati a sbloccare i crediti incagliati nei cassetti fiscali e a farne ripartire la circolazione, ma non si può correre il rischio di mettere in campo un provvedimento che non risolva definitivamente il problema. Ci confronteremo con le imprese edili e del settore bancario e con le associazioni di categoria coinvolte per valutare la riformulazione del Governo: un intero comparto e centinaia di migliaia di famiglie chiedono alle Istituzioni di portarle fuori dal limbo in cui si sono ritrovate a causa dello ‘stop and go’ normativo di questi mesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.